!!!Auguri buon Natale!!!

!!!Auguri buon Natale!!!

… Lo avvolse in fasce (Lc 2,7)

Contempliamo con amore un bambino indigente e bisognoso.

Gesù si è rivestito della nostra indigenza.

L’essere indigenti non è una stortura, ma la radice di una sconfinata apertura. 

Quando ci si sente indigenti si esce

da sé per incontrarsi con l’Altro,  gli altri, per lasciarsi abitare dalle loro

sollecitazioni e prospettive.

Se ciascuno accetta il proprio limite e sa vivere nell’imperfezione, non

è indotto alla passività, ma incalzato da un’insaziabile fervore di crescita. 

Gesù stesso ha ammesso più volte di non sapere ed è uscito per imparare.

Anche la sua preghiera esprimeva l’ardore della ricerca.

Questo non sminuisce Gesù, ma ne esalta la piena umanità e la sua alta

responsabilità.

E i vangeli hanno il coraggio di rilevarlo e testimoniarlo.

Gioiosi e affettuosi auguri di Buon Natale!             

                                                                                             don Battista e Don Luigi